Il filtro UV e il filtro Skylight

Filtro UV

Il filtro UV (che sarebbe meglio chiamare filtro anti-UV) è un filtro che assorbe le radiazioni ultraviolette, riducendone gli effetti negativi sulla fotografia. Si tratta di effetti quasi sconosciuti ai fotografi più giovani, ma quelli più attempati ricorderanno le dominanti blu delle foto scattate in montagna o sulla spiaggia. Oltre alla dominante blu, si riscontrava a volte, sulla fotografia, la presenza di una “foschia” non rilevata ad occhio nudo.

Tali effetti erano dovuti alla maggiore quantità di raggi ultravioletti presenti al mare o in montagna, raggi UV invisibili ad occhio nudo  che però venivano, almeno in parte, impressionati sulla pellicola. Per escluderli bisognava usare un particolare filtro incolore, neutro, che impediva a tali raggi ultravioletti di raggiungere il supporto sensibile. Il filtro UV, per l’appunto.

Senza filtro anti-UV

In montagna, a causa dei raggi UV, può apparire nelle foto una dominante blu.

Foto con filtro anti-UV

L’uso di un filtro anti-UV permette di eliminare la dominante blu.

Perché ho usato verbi coniugati all’imperfetto? Perché la lunga battaglia contro i raggi UV è stata vinta da decenni. Gli obiettivi sono stati dotati di rivestimenti speciali che assorbono i raggi UV. La stessa cosa si può dire delle pellicole, dotate tutte di un efficacissimo strato anti-UV. Naturalmente anche gli attuali sensori digitali sono dotati di efficaci filtri anti-UV. La dominante blu dell’esempio fotografico riportato sopra, infatti, è stato ottenuta digitalmente. Nella fotografia originale non vi era traccia di dominanti, nonostante la foto fosse stata scattata oltre i 2000 metri e nelle ore centrali della giornata. Morale, il sistema obiettivo-sensore oggi come oggi è più che sufficiente ad eliminare le dominanti provocate dai raggi UV.

Inoltre, qualora dovesse nonostante tutto permanere una lieve dominante, è facilissimo eliminarla attraverso la regolazione dei livelli utilizzando un qualsiasi software di fotosviluppo-fotoritocco.

Di conseguenza il filtro anti-UV, a parere di chi scrive,  è oggi completamente inutile.

Filtro Skylight

SkylightIl filtro Skylight costituiva un’alternativa al filtro UV. Si tratta infatti di un filtro leggermente rosato, che veniva usato per ridurre il colore blu della luce che raggiungeva l’emulsione, compensando la dominante fredda con la dominante calda introdotta dalla leggera colorazione del filtro.

Per questo filtro valgono le stesse considerazioni fatte per il filtro UV: anche lo Skylight è diventato praticamente inutile con il progresso tecnologico di obiettivi, emulsioni e sensori.

Alcuni fotografi utilizzano oramai i filtri Skylight ed UV semplicemente come lente di protezione. Su questa abitudine ci soffermiamo nel tutorial Conviene usare filtri fotografici per proteggere l’obiettivo?

.

Tutorial correlati:

I filtri fotografici: introduzione

By | 2017-02-05T13:38:19+00:00 21 novembre 2011|Attrezzatura|0 Comments

Leave A Comment