Il battery grip

Il battery grip (o impugnatura supplementare) è un dispositivo per fotocamere reflex (ci sono anche delle mirrorless che possono montarne uno) che svolge essenzialmente due funzioni:

  1. aumentare l’autonomia energetica della fotocamera;
  2. migliorare l’ergonomia (facilitando soprattutto gli scatti in verticale).

Nikon d300 con battery grip

 

Questo accessorio si presenta come un oggetto sagomato da inserire sotto la reflex utilizzando la filettatura per il montaggio su treppiede. All’interno dell’impugnatura supplementare si inseriscono una o più batterie extra. Il battery grip comunica con la fotocamera attraverso un connettore elettrico, che si collega ad un connettore presente di solito nella parte bassa della fotocamera, protetto da uno sportellino in plastica o in gomma.

impugnatura supplementare

Battery grip Pentax. Nella foto sono ben visibili la vite, che si inserisce nella filettatura per il treppiede presente nella base della reflex, e il connettore elettrico per il dialogo con la fotocamera.

 

Sulla fotocamera, tramite menu, è possibile decidere quale batteria sarà utilizzata per prima, se quella del corpo macchina o quella inserita nell’impugnatura.

E’ importante ricordare che non tutte le reflex prevedono questo accessorio come optional. Molti modelli entry level, infatti, non prevedono la possibilità di montare questo optional. Se esiste un battery grip per il vostro modello di fotocamera il libretto di istruzioni oppure il sito web del produttore lo specificherà, indicando la sigla dell’accessorio da acquistare.

Esistono anche battery grip di produttori universali, ma il mio consiglio è quello di evitare l’acquisto di un accessorio del genere non originale, perché se causasse danni alla vostra fotocamera comprometterebbe la validità della garanzia.

 

La mirrorless Olympus OM-D ha la possibilità di montare un battery grip dedicato, a conferma della sua vocazione professionale.

 

Analizziamo più nello specifico le caratteristiche del battery grip per valutare con maggiore consapevolezza se è il caso di acquistarne uno.

 

Aumentare l’autonomia della fotocamera

La funzione principale del battery grip è quella di garantire una maggiore autonomia della fotocamera. E’ vero che è sempre possibile portarsi dietro delle batterie di riserva, ma in alcuni contesti la semplice operazione di cambiare le batterie potrebbe far perdere una ghiotta occasione fotografica. Per esempio, non è raro, per un fotografo di natura o di sport rimanere senza energia proprio nel bel mezzo di un’azione, mentre stava usando la raffica a tutta velocità. Mentre si perde tempo a cambiare la batteria della fotocamera l’azione è spesso bella che finita. Se osservate i fotografi di natura, quindi, e quelli a bordo campo nelle manifestazioni sportive, quasi sempre li vedrete con fotocamere dotate di battery grip. L’aumento dell’autonomia energetica garantito da questo accessorio, in molti casi, non ha prezzo!

Non è infatti un caso se i modelli professionali di fotocamera spesso hanno il battery grip inglobato nel corpo macchina, e non venduto separatamente come accessorio. I fotografi professionisti molto semplicemente non possono farne a meno.

Per un modello professionale come la Canon 1D Mark IV il battery grip non è un accessorio: fa semplicemente parte del corpo macchina.

 

Alcuni modelli di fotocamera, inoltre, se dotate di battery grip, sono in grado di incrementare la velocità e la durata della raffica, grazie al fatto che dispongono di maggiore energia.

I battery grip permettono di inserire una o più batterie di riserva. Alcuni consentono di utilizzare, tramite un adattatore, anche delle semplici batterie stilo, cosa che può risultare utile se si lavora in un posto dove non è possibile ricaricare con facilità le batterie proprietarie della fotocamera. Spesso anche nelle zone più remote del pianeta è possibile acquistare delle batterie stilo e continuare a fotografare.

 

Impugnatura supplementare per fotocamera

L’adattatore per batterie stilo presente in alcuni battery grip.

 

Migliorare l’ergonomia

Un altro vantaggio del battery grip è quello di migliorare l’ergonomia della fotocamera, cioè la possibilità di tenerla in mano comodamente e lavorarci per un lungo periodo di tempo. Infatti molte macchine fotografiche, specialmente nel settore delle entry level, sono piuttosto piccoline e, sebbene il loro peso ridotto sia in linea generale un vantaggio, le dimensioni ridotte costituiscono un handicap per un uso intenso e prolungato, specialmente per chi ha le mani un po’ più grandi della media.

Il battery grip favorisce anche un’impugnatura più stabile e sicura.

I battery grip sono molto utili soprattutto nell’utilizzo in verticale della fotocamera, in quanto sono dotati anche di un tasto di scatto integrato e di una replica dei principali tasti e ghiere-funzione della fotocamera. Così è possibile impostare i parametri di scatto (tempo, diaframma, sensibilità, compensazione dell’esposizione) senza essere costretti a innaturali e scomode contorsioni del polso.

Impugnatura supplementare

Un battery grip per Pentax K5. In primo piano si vedono il pulsante di scatto, il pulsante per la compensazione dell’esposizione, il pulsante per modificare rapidamente la sensibilità e una ghiera di controllo.

 

Questa possibilità è particolarmente apprezzata dai fotografi che usano spesso un taglio verticale, come i ritrattisti e i fotografi di moda.

 

Impugnatura verticale con il battery grip (a destra) e senza (a sinistra) a confronto. La mano destra, quella le cui dita impostano i parametri della foto e premono il pulsante di scatto adotta una posizione molto più naturale se la fotocamera è dotata di battery grip.

 

Svantaggi

Lo svantaggio principale, anzi unico, del battery grip è che fa aumentare il peso e le dimensioni della fotocamera. Questo può portare un maggiore affaticamento durante il trasporto e l’uso. Molti fotografi preferiscono pertanto rinunciare all’impugnatura supplementare e portare con sé solo le batterie di ricambio.

Un fattore senz’altro secondario, ma da considerare, è che il battery grip rende senz’altro più difficile passare inosservati. Magari per qualcuno non è uno svantaggio, anzi alcuni fotografi montano il battery grip esclusivamente per l’aspetto professionale che esso dona alla loro fotocamera, ma alcuni generi fotografici richiedono discrezione…

By | 2017-02-04T10:54:28+00:00 9 aprile 2012|Attrezzatura|7 Comments

7 Comments

  1. DArt aprile 11, 2012 at 4:41 pm - Reply

    Da quando ho montato il mio sulla K20 non posso più staccarlo, è di una comodità pazzesca. Per risparmiare un po’ sul peso monto quasi sempre una sola batteria, ne uso due quando devo fare alcuni lavori più importanti e lunghi. La batteria che metto va nel grip, in modo da bilanciare maggiormente l’intera massa.

  2. Luigi aprile 12, 2012 at 10:47 pm - Reply

    Ciao DArt,
    la tua esperienza in effetti è molto comune. La maggior parte di coloro che montano un battery grip ne apprezzano la praticità a dispetto dell’aumento di peso.
    Grazie per il tuo feedback.
    Luigi

  3. Marco luglio 20, 2012 at 9:32 am - Reply

    Appena comperato il battery per la mia Eos 60D e sinceramente l’aumento del volume della macchina è piacevole al tatto :-). La comodità del tasto verticale è unica! Mi lasciava un pò perplesso l’uso delle batterie stilo ma vedo che ne hai parlato tranquillamente per cui ora vado sul sicuro!
    Grazie per questi utilissimi articoli!!

    • Luigi Calabrese agosto 1, 2012 at 9:27 pm - Reply

      Grazie a te Marco. Buona luce.

  4. mario marzo 14, 2014 at 10:50 am - Reply

    se monto batterygrip sulla d3100 e voglio fare foto con cavalletto…lo devo staccare o a sua volta il BG ha la filettatura per il cavalletto?? grazie

  5. Marco50 gennaio 11, 2015 at 7:24 am - Reply

    L’alternativa una batteria supplementare si risparmia in denaro e in volume

  6. Cristiano ottobre 4, 2015 at 10:41 am - Reply

    Salve a tutti
    ho la eos 70D e mi piacerebbe dotarla di battery grip perché ho “riscoperto” con piacere la fotografia verticale. Il battery grip va inserito nel vano batteria della macchina, il BG funziona con la sola batteria della 70D o sono necessarie due batterie proprietarie oltre eventualmente le stilo?
    Grazie.

Leave A Comment