Gli accessori più utili per il flash

Esistono in commercio molti accessori volti a controllare nel migliore dei modi l’illuminazione quando si usa il flash. In questo tutorial andremo ad analizzare quali sono i più utili ed efficaci.

Una delle prime necessità che insorgono, quando si usa il flash esterno, è quella di posizionare la nostra fonte di luce nella maniera più idonea ad ottenere l’effetto desiderato. In altre parole, di solito non è la slitta porta flash della fotocamera il posto migliore dove montare il flash. L’illuminazione diretta e frontale, infatti, non è quasi mai la più indicata. Come ovviare? Molto utile è, come abbiamo visto nel tutorial Come scegliere il flash, la parabola orientabile, che consente di far rimbalzare la luce contro una parete per ottenere un’illuminazione più morbida ed angolata. Questa soluzione però, per quanto comoda, presenta due svantaggi: la prima è che con con il lampo riflesso si perde molta della potenza del flash, mentre l’altra è che… semplicemente non funziona all’aperto, dove non ci sono pareti su cui far rimbalzare la luce.

 

Il cavetto TTL o P-TTL

Una soluzione decisamente migliore è quindi quella di collegare il flash alla fotocamera mediante un cavetto TTL o P-TTL,   che consente di mantenere tutti gli automatismi, e che viene montato tra la slitta porta flash e l’illuminatore. In tal modo potremo disporre il flash in qualsiasi posizione desideriamo rispetto alla fotocamera, con l’unico limite costituito dalla lunghezza del cavetto. Per questo motivo dovremmo acquistarne uno abbastanza lungo. La maggior parte dei cavetti ha una guaina elastica, a spirale, che fa in modo che siano abbastanza corti a riposo, ma allungabili in caso di necessità. Tutti i produttori di reflex vendono cavetti TTL e P-TTL per i flash come accessori, ma è possibile comprarli anche di produttori universali, stando attenti a verificare la compatibilità con la propria fotocamera.

 

Accessori per il flash, cavetto Pttl

Il cavetto Pttl consente di lavorare con il flash staccato dalla fotocamera.

 

In realtà tutti le moderne fotocamere hanno anche un sistema di controllo del flash wireless, che consente di comandare uno o più lampeggiatori esterni direttamente attraverso il flash incorporato nella reflex, oppure con un apposito accessorio di controllo. Questi sistemi rendono in molti casi superato il cavetto TTL, ma a volte ricorrere al cavetto ha ancora senso dato che se occorre un accessorio di controllo del wireless (nei modelli di fotocamera che non lo effettuano tramite il flash incorporato), esso costa più del cavetto, e che il wireless potrebbe non funzionare troppo bene se il flash è posizionato troppo vicino alla fotocamera o dietro di essa. Insomma il cavetto TTL o P-TTL è ancora un accessorio abbastanza utile.

 

La staffa porta flash

Il cavetto TTL consente di utilizzare il flash senza montarlo sulla slitta della fotocamera, ma tenere con una mano la fotocamera e con l’altra il flash è decisamente scomodo. In studio si utilizzano stativi per i lampeggiatori separati, ma all’aperto la soluzione più semplice e pratica  è costituita dalla staffa porta flash, la quale consente di assicurare saldamente il lampeggiatore alla fotocamera e nel contempo di tenerlo decentrato rispetto alla linea obiettivo-soggetto.

La fotocamera viene montata sulla staffa mediante la filettatura per il treppiede.

accessori flash, staffa per il flash

Una staffa per il flash auto-costruita in alluminio. In commercio ne esistono decine di modelli dal costo spesso abbastanza contenuto.

 

Esistono in commercio diversi tipi di staffe che offrono svariate possibilità di configurazione. E’ anche possibile realizzare o fare realizzare da un fabbro una staffa secondo le proprie specifiche, in modo da ottenere un oggetto pienamente rispondente alle proprie necessità. La staffa è molto utile nella ritrattistica all’aperto, quando si vuole usare il lampeggiatore per schiarire le ombre del viso, ed è indispensabile nella fotografia macro, se non si possiede o non si vuole utilizzare un flash anulare.

 

Diffusori per il flash

Per rendere più morbida la luce del flash si possono utilizzare degli appositi diffusori che si montano sulla parabola del lampeggiatore. Ne esistono in commercio svariate tipologie, quasi tutte dal costo contenuto, con le quali è possibile ottenere effetti piuttosto diversi.

Le foto seguenti possono darvi un’idea di quello che potete trovare su Internet e nei negozi specializzati:

 

accessori flash, diffusore

Un diffusore per il flash. Fonte: http://www.reporter-fiab.it

 

accessori flash, diffusore hama

Un diffusore della Hama.

 

Uno dei diffusori più semplici è costituito da un semplice parallelepipedo di plastica opaca da incastrare sulla parabola del flash, come mostrato nella seguente fotografia:

 

diffusore flash

Il diffusore montato sul flash consente di ottenere una luce più morbida.

 

Tutorial collegati:

Come scegliere il flash

By | 2017-08-17T08:08:57+00:00 2 agosto 2012|Attrezzatura|0 Comments

Leave A Comment