Le migliori app per fotografia: le pose per i ritratti

Abbiamo finalmente convinto una nostra amica a farci da modella. Bene! Il più è fatto… O no? Adesso ci troviamo davanti ad un problema. Quali pose le facciamo assumere? Alzi la mano il fotoamatore che non si è trovato in questa situazione! Forse la difficoltà maggiore per il fotografo non professionista che si cimenta di tanto in tanto con il ritratto sta proprio nel determinare le pose da far assumere ai modelli. Anche Perché di solito un modello o una modella non professionista sono un po’ intimiditi dalla fotocamera e quindi portati ad assumere posizioni rigide ed innaturali. Sta al fotografo risolvere la situazione, creando un’atmosfera rilassata, ma soprattutto spiegando al soggetto quali pose assumere.

Un bell’aiuto può venire da una simpatica applicazione che abbiamo scovato sull’Appstore. Si chiama Pose Camera.

migliori app per fotografia pose camera

 

Questa app riporta, attraverso disegni stilizzati, molte decine di pose, suddivise per categoria: uomini, donne, neonati, bambini, coppie (utile per chi si cimenta, magari di tanto in tanto, nella fotografia di matrimonio), donne incinte.

Pose Camera, pose per ritratto fotografico

Il menu di Pose Camera

In realtà questa applicazione è molto più che un semplice catalogo di pose. E’ infatti possibile sovrapporre il disegno stilizzato della posa scelta allo schermo del nostro dispositivo, iPhone o iPad, mentre la fotocamera è attiva, in modo da fotografare direttamente con il telefonino. In ogni categoria è possibile sovrapporre solo alcune delle pose proposte, mentre le altre vanno acquistate per una cifra invero piuttosto modica.

Pose fotografia ritratto, camera

Uno dei sotto menu di Pose Camera. In nero si vedono le pose “free” che è possibile usare per sovrapporle al proprio iPhone in fase di scatto, in grigio si vedono invece quelle “bloccate”.

Tuttavia, visto che il nostro scopo non è quello di fotografare con il telefonino (per il momento l’idea di scattare ritratti con l’ottica grandangolare di uno smartphone ci fa ancora rabbrividire!!), ma quello di trovare spunti di ispirazione per qualche posa interessante, Pose Camera svolge benissimo il suo compito così come’è, nella versione totalmente gratuita.

Ecco alcuni esempi di pose per il ritratto:

posa fotografia donna incinta

Un esempio di posa fotografica per una donna in gravidanza.

 

posa fotografia ritratto coppia

Un esempio di posa per una coppia.

 

posa ritratto fotografico uomo

Posa fotografica per un uomo.

 

Posa fotografica donna

Un esempio di posa fotografica per una modella.

 

Che dire degli utenti Android? Non siamo riusciti a trovare la versione per Android di questa applicazione, ma ne esistono altre. Purtroppo quelle gratuite non sono fatte granché bene.

Un eccezione è costituita da 100 Model Poses, purtroppo dedicata esclusivamente alle pose per il ritratto femminile.

100 model poses

La schermata iniziale di 100 model poses.

 

Le foto di questa applicazione sono fatte piuttosto bene e sono molto esplicative, illustrano pose molto gradevoli in varie situazioni: con la modella seduta, in piedi, a mezzo busto, ecc…

pose fotografiche, 100 model poses

La schermata di un sotto-menu di 100 Model Poses

 

Pose modelle

Un esempio di posa tratto dall’applicazione.

 

L’unica nota negativa è che l’app non funziona se non si è connessi ad Internet.

Come usare queste applicazioni

Il suggerimento che possiamo darvi è quello di utilizzare le pose illustrate da queste applicazioni solo come punto di partenza o fonte di ispirazione. Prima di una seduta fotografica individuatene non più di quattro o cinque che volete provare. Poi fate vedere le pose da voi scelte alla vostra modella o al vostro modello. Cercate di capire se si sente a suo agio una determinata posa, se le (o gli) viene naturale. Potete anche far scegliere a lei (o lui) qualche posa. Ricordate che però è sempre un compito che spetta al fotografo quello di guidare il suo soggetto alla scoperta delle pose giuste che lo valorizzano per ottenere dei ritratti significativi.

 

Se conoscete altre applicazioni del genere, anche a pagamento, e le trovate interessanti ed utili, segnalatele a beneficio dei nostri lettori nei commenti a questo tutorial.

 

Tutorial collegati:

Come fotografare… il ritratto (consigli da 1 a 6)

Come fotografare… il ritratto (consigli da 7 a 12)

 

By | 2017-08-24T08:59:14+00:00 21 settembre 2012|Come fotografare..., Fotografia con smartphone e tablet|4 Comments