Come fotografare… le ombre

In ogni fotografia le ombre hanno un ruolo importante. Fateci caso, indipendentemente dal soggetto (un ritratto, un paesaggio, una natura morta) spesso è il tipo di ombra, soprattutto nell’alternanza di chiaroscuro, a conferire alla foto tridimensionalità. Senza le ombre ogni soggetto diventerebbe piatto, inespressivo.

Per questo si suggerisce spesso di fotografare con luce radente, quando le ombre disegnano i contorni e danno pienezza agli oggetti, e di evitare la luce forte di mezzogiorno, che produce ombre dure e difficilmente gestibili.

come fotografare le ombre

In tutte le fotografie il chiaroscuro è fondamentale per riempire, dare tridimensionalità, agli oggetti.

 

fotografare le ombre

Le ombre contribuiscono a dare profondità a questa foto. Tenete conto di ciò quando scegliete l’ora in cui fotografare (foto di Ivan Bertusi).

 

Ad ogni modo in questo tutorial vogliamo soffermarci su un caso particolare, quando cioè l’ombra non è più solo un fattore comprimario di cui tener conto, ma la vera e propria protagonista della nostra fotografia.

Sì, a volte può essere l’ombra il nostro soggetto, in quanto fotografare direttamente le ombre può generare una fotografia “diversa”, che accenna anziché svelare. Una fotografia che può diventare molto accattivante dal punto di vista estetico.

Cerchiamo quindi di capire come possiamo sfruttare al meglio le ombre per ottere immagini gradevoli attraverso una serie di consigli.

 

1 – La pulizia

Per ottenere una bella immagine è essenziale che il soggetto sia immediatamente individuabile. Questo è particolarmente importante quando il soggetto è costituito da un’ombra, cioè una semplice proiezione nera, quindi un contorno senza altri dettagli. Capite come l’interpretazione di un’ombra sia molto più complessa, per l’osservatore, rispetto a una normale fotografia del soggetto che la proietta. Diventa quindi fondamentale evitare qualsiasi elemento di disturbo. In genere le immagini migliori sono quelle con una sagoma ben individuabile su sfondo uniforme.

Evitate la mescolanza di più elementi. Ricordate che in fotografia la semplicità è un fattore fondamentale per la riuscita.

fotografare le ombre

Pochi elementi facilmente riconoscibili: il segreto per una bella fotografia con le ombre (foto di Miriam Casetta).

 

 

2 – Evitate di includere l’ombra del fotografo

In genere, quando si vede la sagoma del fotografo, l’immagine perde di interesse, appare costruita e poco spontanea. Ma potrebbero esserci delle eccezioni…

 

3 – Mettete a fuoco con precisione sull’ombra

Il vostro soggetto, in questo caso l’ombra, deve essere perfettamente a fuoco. Come abbiamo detto, le ombre già di per sé sono di difficile interpretazione, non peggioriamo quindi la situazione con una messa a fuoco approssimativa…

 

4 – L’esposizione

Qui non cè un modo di procedere univoco e sempre valido. Se leggete l’esposizione sull’ombra avrete più “sfumature di nero”, ma rischiate di bruciare fastidiosamente le zone in piena luce. In genere se l’ombra è proiettata su un muro bianco o molto chiaro, conviene misurare l’esposizione sul muro, proprio per evitare di avere aree bruciate. Buoni risultati si possono avere anche con una lettura media ponderata (vedi il tutorial Modalità di esposizione), ma ogni situazione è una caso a sé, e quindi conviene valutare di volta in volta la situazione, facendo se possibile degli scatti di prova.

 

5 – Mettete in relazione l’ombra con il suo soggetto

Non sempre è necessario riprendere solo l’ombra. A volte le ombre possono avere un ruolo determinante nell’economia della foto anche se è presente anche il loro “proprietario”. Per farlo scegliete un’ora adatta e un punto di ripresa che le metta in risalto.

fotografia,ombre,tutorial

Questa bella foto di Riccardo Chiarantini mostra come l’ombra può avere un ruolo fondamentale nell’economia della foto anche se è presente una parte del “soggetto”, che favorisce l’interpretazione complessiva della foto. La massima pulizia compositiva è comunque fondamentale.

 

fotografia,ombre,tutorial

Anche il questa gradevolissima foto di Eleonora Foraci le ombre giocano un ruolo fondamentale, da protagoniste, pur se sono presenti anchele persone che le proiettano. In effetti, visto il particolare punto di ripresa scelto, senza le ombre non si leggerebbe la scena nel suo insieme. Anche in questo caso sono fondamentali pulizia compositiva e punto di ripresa da scegliere con molta accuratezza.

 

 

Forse potrebbe interessarti anche:

come fotografare la silhouette   Come fotografare… la silhouette

 

By | 2017-12-10T10:55:08+00:00 17 novembre 2014|Come fotografare...|Commenti disabilitati su Come fotografare… le ombre