Contest fotografico “Giallo” – Foto segnalate e considerazioni

Diciamolo subito… Abbiamo ricevuto tanti fiori, troppi fiori, fiori gialli ovviamente… Non che fotografare fiori non vada bene… Anzi. Ci sono state fotografie di fiori davvero pregevoli, come quella di Roberto Carlon che riportiamo. Bellissima l’ape gialla su un fiore giallo per una fotografia monocromatica davvero gradevole.

Fotografia di Roberto Carlon.

Fotografia di Roberto Carlon.

 

Un’altra fotografia, una margherita con un’ape sopra, sarebbe entrata tra le segnalate, se solo l’autore avesse letto il regolamento, e non è l’unico… Davvero non riusciamo a capire perché prima di inviare una fotografia in un contest non ci si prenda la briga di leggere cinque minuti il regolamento… Bah!

Ad ogni modo, dicevamo, troppi fiori e questo probabilmente significa che non c’è stato un grande sforzo per “andare oltre”, per esplorare, per vedere, per interpretare… Abbiamo fotografato il soggetto più facile a nostra disposizione…

Pochi hanno scelto una strada davvero alternativa, e tra questi c’è chi l’immagine da fotografare l’ha ideata e creata. Ecco tre simpatici esempi.

La fotografia di Maddalena Sebellin, con il suo sole disegnato alla maniera infantile, davvero gradevole.

contest giallo

Fotografia di Maddalena Sebellin.

 

Il lightpainting di Alberto Bongiorno, a cui chiederemo, se sarà così gentile da volerlo spiegare a beneficio dei nostri lettori, come è stato realizzato.

lightpainting, contest Phototutorial

Fotografia di Alberto Bongiorno.

 

La riuscita composizione di Attilio Bixio, molto molto interessante.

contest di Phototutorial

Fotografia di Attilio Bixio.

 

Arriviamo adesso a fotografie più tradizionali.

Bella la street di Marco Amelotti, anche se probabilmente attendere che l’anziano signore facesse altri due passi, per lasciare “libera” la vetrina e dare ancora di più la sensazione di “uscita di scena”, avrebbe giovato alla composizione.

fotografia street

Fotografia di Marco Amelotti.

 

Anche l’immagine vagamente inquietante di Gianfranco Guazzi, con quella figura umana che si inoltra in un universo monocolore e sta per scomparire in un tunnel è davvero ben riuscita, con quella chicca, la scritta “Direzione percorso” che dà qualcosa in più all’intera immagine. Davvero un bel colpo d’occhio, se è stato colto l’attimo, oppure una bella capacità di interpretare il tema, se la foto è stata preparata.

Fotografia di Gianfranco Guazzi.

Fotografia di Gianfranco Guazzi.

 

L’ispirazione l’hanno trovata nel paesaggio urbano, con ottimi risultati, soprattutto grazie alla buonissima composizione, Margherita Rubinfeld, Claudio Minghi e Lena Alta-priorità (sic!). Le loro fotografie sono pulite, essenziali, gradevoli. E dimostrano come non è necessario andare lontano per trovare belle immagini: quello che occorre è l’occhio.

Fotografia di Margherita Rubinfeld.

Fotografia di Margherita Rubinfeld.

 

Fotografia di Claudio Minghi.

Fotografia di Claudio Minghi.

 

Fotografia di Lena Alta-priorità.

Fotografia di Lena Alta-priorità.

 

Bello e pulito anche lo still-life di Andrea Moriconi che usa un limone per svolgere il tema con ottimi risultati.

Fotografia di Andrea Moriconi.

Fotografia di Andrea Moriconi.

 

Infine, ci è molto piaciuto anche il grande falò di Gloria Pietrini, semplice, gradevole e pulito.

Fotografia di Gloria Pietrini.

Fotografia di Gloria Pietrini.

 

La semplicità e la pulizia compositiva, d’altra parte, non ci stanchiamo di ripeterlo, sono gli ingredienti per una buona immagine. Bene, tra queste foto sceglieremo la fotografia vincitrice del contest “Giallo”. A risentirci tra qualche giorno. :)

By | 2017-12-29T11:24:20+00:00 17 aprile 2015|Contest|Commenti disabilitati su Contest fotografico “Giallo” – Foto segnalate e considerazioni