Come caricare le foto su Facebook senza perdere (troppa) qualità

Oggi caricare foto su facebook, sul nostro profilo o in un gruppo, è forse diventato il principale veicolo di diffusione dei nostri lavori. Tuttavia probabilmente vi sarete accorti che la qualità delle foto, una volta pubblicate su facebook, spesso lascia molto a desiderare. E’ vero, Facebook “distrugge” le foto, ma ci sono alcuni accorgimenti che possono aiutare, se vi va di cambiare le vostre abitudini di esportazione del file.

1) Facebook accetta tre dimensioni sul lato lungo, non di più; non potete fare di testa vostra, perché comunque Facebook ridimensiona a sua volontà. Se fate di testa vostra semplicemente vi troverete applicato un algoritmo di riduzione o interpolazione, e la foto perderà di qualità.

Le qualità sono:
– Bassa: 720px sul lato lungo;
– Media: 960px sul lato lungo;
– Alta: 2048px sul lato lungo (quando usate questa risoluzione spuntate la casella “Altà qualità”, opzione però disponibile solo quando create un album).
caricare foto su facebook,alta qualità

Quando create un album (e solo in quel caso), avete la possibilità si spuntare l’0pzione “Alta qualità”. Fatelo per le foto con risoluzione 2048 px.



Qualsiasi altra dimensione non standard porterà ad un crollo di qualità della foto.
Dato che gli utenti di Phototutorial ci tengono a mostrare le foto in tutto il loro splendore, consiglio a tutti di pubblicare a 2048px ma, se proprio non volete caricare una foto così grande, ridimensionatela a 960. Non 1000, non 1500, non 800, non 900. Solo 960px.

Pertanto la prima regola è: postate le foto ridimensionate alle dimensioni indicate (lato lungo 720px, 960px o 2048 px).
foto su facebook

Prima di postare una fotografia su Facebook ridimensionatela secondo le dimensioni richieste dalle specifiche. Se portate il lato lungo a 960px (oppure a 720px, o a 2048px) la foto non correrà il rischio di essere “rovinata” da Facebook.



2) Ulteriore modo per evitare la compressione è caricare foto a 72dpi e già compresse da voi. Bisogna che le foto “pesino” MENO di 100kb. Se pesano di più, Facebook le riduce in automatico (questo limite non dovrebbe valere per l’alta qualità, ma le specifiche non sono chiare).
Insomma, cercate di esportare un file piccolo, farlo grande significa solo che Facebook ve lo comprimerà ancora di più, con perdita più grande di qualità.

3) Applicate maschere di contrasto limitate, perché Facebook ne mette una propria, e sommarle non fa mai bene. Limitatevi ad una passatina di sharpening.

Spero che questa breve spiegazione vi sia utile per pubblicare le foto su Facebook, ad esempio nel “Contest di Phototutorial” nella maniera migliore possibile, ed anche per limitare le chiacchiere su “Facebook m’ha massacrato la foto, ora è ingiudicabile”.

Vi assicuro che caricando una foto a 2048 in alta qualità, con dpi basso e compressione jpg di Lightroom, con maschera di contrasto minima… su Facebook la foto si vede bene.
Non bene come su Flickr o altrove, ma sicuramente non in maniera pessima come accade senza accorgimenti.

Facebook stesso dà le proprie istruzioni per il caricamento qui: https://www.facebook.com/help/266520536764594

 

Federico Tomasello, alias Abulafia. Appassionato di ogni cosa, in primis libri, fumetti, diritto e tecnologia, da qualche anno è stato rapito dalla passione fotografica e ormai non parla più di altro. E quindi ora ve lo ritrovate anche qua, su Phototutorial. Le sue fotografie invece potete vederle su  Flickr, e ne vale la pena.

Le foto di Abufalia.

Le foto di Abufalia.