Come fotografare… lo zooming

La tecnica fotografica dello zooming consiste nel muovere lo zoom, variando la focale, durante lo scatto. In questo modo si ottiene un effetto “movimento”: il soggetto fotografato sembra venire incontro a chi osserva la foto. Si tratta in pratica di fare un particolare tipo di mosso creativo.

come fotografare lo zoomming

La tecnica dello zooming consiste nello zoomare durante lo scatto. In questo modo si ottiene un particolare tipo di effetto mosso. Il soggetto fotografato sembra venire verso di noi.

 

Anche se, come tutti i trucchetti fotografici, non bisogna abusarne perché vengono presto a noia, non c’è dubbio che con questa tecnica si possono ottenere a volte degli scatti interessanti.

zoomming

La tecnica dello zooming fa apparire questa fotografia come scattata in movimento. In realtà si è usato solo lo zoom di un obiettivo 12-24mm durante lo scatto durato 1/2 secondo.

 

Vediamo dunque come operare per ottenere fotografie gradevoli con questa tecnica.

Innanzitutto, come è ovvio, occorre un obiettivo zoom. Potrebbe bastare così, tuttavia c’è un altro accessorio quasi indispensabile per questi scatti, ed è il treppiede. Lo stativo è necessario perché, per ottenere l’effetto dell’esplosione radiale, è necessario evitare spostamenti della fotocamera sia lungo l’asse orizzontale che lungo l’asse verticale, ed è molto difficile riuscirci operando a mano libera.

Durante lo scatto, infatti, entrambe le mani sono impegnate: l’una per premere il pulsante di scatto, l’altra per ruotare la ghiera dello zoom. Fare queste operazioni a mano libera, e nel contempo evitare che la fotocamera si muova richiede una grandissima abilità. I risultati migliori si ottengono usando il treppiede.

D’altra parte coloro che seguono il nostro corso di fotografia sanno bene che un buon treppiede è il primo accessorio che consigliamo di acquistare ai nuovi fotografi, proprio perché consente di espandere in vari modi le proprie possibilità fotografiche.

come fotografare lo zoomming

Per scattare questa fotografia si è usato il treppiede. La zoomata è andata da circa 100mm a 50mm con un tempo di scatto di 1/8 di secondo.

 

Arriviamo adesso alle modalità operative vere e proprie, che sono molto semplici.

  • Con la fotocamera su treppiede impostate dei tempi lenti (da 1/8 di secondo a 1/2 secondo in genere si rivelano i tempi migliori, ma nulla vi vieta di usare tempi più lunghi). Per farlo vi conviene operare in modalità Manuale, Priorità ai tempi o Priorità ai diaframmi. In genere vi toccherà diaframmare parecchio, specie di giorno. Impostate sensibilità ISO basse. Il risultato finale dipenderà dal tempo impostato e dalla velocità della zoomata. Dovete fare varie prove e poi scegliere quella che vi piace di più.
zoomare durante lo scatto

Fattori come il tempo di scatto e la velocità della zoomata influenzano l’effetto finale della vostra fotografia. In questo caso il tempo di scatto era 0,8 secondi. Nella foto seguente, l’effetto è diverso, il tempo era differente, ma naturalmente potrebbe esserlo stato anche la velocità della zoomata.

 

zoomare durante lo scatto

In quest’altra fotografia il tempo di scatto è stato di 1/2 secondo. L’effetto è diverso. Tenete presente che molto dipende dalla velocità della zoomata rispetto al tempo di scatto. I risultati sono piuttosto variabili quindi conviene fare varie prove.

 

  • Durante la fase di scatto, in genere la soluzione migliore è quella di partire dalla focale massima e zoomare verso le focali inferiori. Naturalmente se volete provare a fare il contrario nulla lo vieta. Ma i risultati migliori si ottengono di solito nel primo modo.

 

  • Mettete il soggetto, o comunque la parte più rappresentativa dell’immagine, al centro. Il centro del fotogramma, infatti, resta più leggibile, mentre i bordi diventano strisce colorate.
zoomare durante lo scatto

Mettete il soggetto al centro del fotogramma. La parte centrale infatti mantiene una certa leggibilità mentre i bordi esplodono in tante strisce radiali. In questa foto abbiamo zoomato da 200mm fin circa ai 100mm mentre il tempo di scatto è stato di 1/4 di secondo. Fotocamera su treppiede.

 

Articoli collegati:

Come fotografare… il mosso creativo

Come fotografare… il mosso creativo nella danza e nel ballo