La composizione fotografica: le linee

Nella composizione fotografica uno degli elementi più importanti di cui tener conto sono le linee. L’occhio umano tende naturalmente ad essere attratto da elementi geometrici. La linea rappresenta uno degli elementi più semplici e quindi di più forte attrazione. Nelle cose che osserviamo e fotografiamo spesso le linee sono ben tracciate e definite (si pensi agli elementi architettonici, o alla semplice linea dell’orizzonte), altre volte sono solo accennate, appena intuibili nella disposizione degli elementi della foto e spesso in quest’ultimo caso è la bravura del fotografo a valorizzarle pienamente con le scelte compositive.

 

composizione, linea dell'orizzonte

La linea dell’orizzonte è forse quella con la quale più spesso il fotografo si deve confrontare. Scegliere dove posizionare l’orizzonte ha un’importanza fondamentale nella composizione fotografica.

 

Linee nella composizione fotografica

Quando fotografiamo elementi architettonici, naturalmente, ci troviamo di fronte a linee ben nette da disporre nell’inquadratura (foto di Lorenzo Salinari).

 

composizione fotografica

Spesso, specialmente di fronte ad elementi naturali, le linee sono solo accennate, create dalla mente umana che tende ad unire gli elementi come in questo caso dove gli uccelli in volo sono disposti secondo una linea diagonale (si veda l’immagine seguente).

 

composizione fotografica, linee

La “linea” diagonale formata dagli uccelli in volo.

 

 

Quando scattiamo una fotografia il rettangolo del mirino rappresenta il piano sul quale le linee  saranno disegnate. Lo stesso si può dire dei bordi della immagine ottenuta. Per questo motivo la valenza estetica delle linee sarà determinata in primo luogo dal loro rapporto con i margini della fotografia, cioè del piano che le racchiude. Dato le fotografie hanno forma rettangolare (o, al limite, quadrata) le linee che assumono una maggiore valenza sono quelle parallele ai due lati o alla diagonale della foto. In altre parole le linee orizzontali, quelle verticali e quelle diagonali (queste ultime specialmente se partono esattamente da uno dei quattro angoli) sono quelle che maggiormente attirano l’attenzione della mente dell’osservatore.

Le linee orizzontali

Le linee orizzontali in genere producono una impressione di staticità e di tranquillità. Questo perché istintivamente noi cerchiamo un piano di appoggio orizzontale, una linea che ci richiami quella familiare dell’orizzonte. Quando, in una foto, individuiamo una o più linee orizzontali, esse ci trasmettono un senso di stabilità.

Osservando la foto che segue possiamo notare che essa si sviluppa lungo direttrici orizzontali sia negli elementi artificiali (casa, ferrovia), sia in quelli naturali (nuvole). Il risultato è un paesaggio in cui predomina la sensazione di calma e stabilità, complici in questo anche i colori freddi, anche se vivaci, dominanti nella scena (verde e blu).

 

composizione fotografica, linee orizzontali

La composizione in questa fotografia è basata su elementi che si sviluppano lungo direttrici orizzontali (si veda l’immagine che segue). Il risultato è un senso di calma e tranquillità.

 

linee orizzontali, composizione fotografica

Lo sviluppo orizzontale degli elementi della foto.

 

Naturalmente essendo le direttrici orizzontali così importanti nell’economia della composizione (particolar modo se una di queste è la linea dell’orizzonte), bisogna meditare molto bene il loro posizionamento all’interno della fotografia, lasciandosi magari guidare dalla regola dei terzi, come in questo caso:

composizione fotografia, linee orizzontali, regola dei terzi

 

La posizione della linea dell’orizzonte, in particolare, deve essere ben curata. E’ importante che sia perfettamente parallela al bordo orizzontale della foto e che sia posizionata in un punto strategico dell’immagine.

 

Le linee verticali

Nella composizione fotografica le linee verticali  in genere rendono le immagini più dinamiche rispetto a quelle in cui prevalgono elementi orizzontali. Questo perché le linee verticali vengono istintivamente associate alla caduta per forza di gravità o al volo.

Le linee verticali sono ovviamente presenti nelle costruzioni umane, ma hanno una estensione verticale paragonabile ad una linea anche gli alberi e la figura umana.  In genere se il soggetto si estende in verticale si preferirà una inquadratura verticale, se non altro per riempire il fotogramma. Ricordiamolo quando fotografiamo una persona a figura intera, o degli alberi.

 

composizione fotografica, linee verticali

Spesso quando il nostro soggetto si estende in verticale, un’inquadratura verticale consente di valorizzarlo meglio.

 

composizione fotografica e linee verticali

Il susseguirsi di linee verticali parallele tra loro nella fotografia di questi alberi.

 

Quando però gli elementi verticali devono essere messi in relazione tra di loro, spesso una inquadratura orizzontale permette di ottenere risultati migliori, come mostra l’immagine che segue:

 

Inquadratura orizzontale, elementi verticali, composizione

I pali della linea elettrica, con estensione verticale, sono messi in relazione tra loro dall’inquadratura orizzontale.

 

Naturalmente anche nella disposizione degli elementi verticali all’interno della foto si deve prestare attenzione. Per esempio, si dovrebbe prestare attenzione a che gli elementi verticali siano paralleli al margine verticale della fotografia. Inoltre, ricordiamo che anche con gli elementi verticali la regola dei terzi funziona benissimo dal punto di vista della composizione dell’immagine.

 

composizione fotografica, regola dei terzi

In questa fotografia gli elementi sono disposti tenendo conto della regola dei terzi.

 

Le linee oblique

Si osservi nuovamente la fotografia dei pali della luce. Se tracciamo una linea che collega i vertici dei pali tra loro, e un’altra linea che ne collega le basi, ci rendiamo conto che nella fotografia in realtà è possibile individuare anche due linee oblique.

 

Linee oblique

Le linee oblique “nascoste” nella nostra fotografia.

 

Queste linee oblique, convergendo verso un unico punto (diventando cioè delle diagonali), trasmettono una sensazione di profondità alla foto. Il caso più elementare nel quale possiamo notare questo fenomeno è quando fotografiamo una strada, come mostriamo nelle immagini seguenti.

 

linee diagonali, composizione fotografica

Le linee diagonali, convergenti verso un unico punto, donano profondità alla foto (si veda l’immagine in basso).

 

diagonali convergenti, profondità, composizione fotografica

Le diagonali convergenti.

 

Le linee oblique, in generale, trasmettono un senso di dinamicità più accentuato rispetto alle linee verticali. E’ per questo motivo che spesso i fotografi preferiscono inclinare la fotocamera quando riprendono un monumento o un palazzo, per far diventare oblique delle linee verticali, e quindi “movimentare” un po’ l’immagine.

 

linee oblique, composizione fotografica

Foto di Lorenzo Salinari.

 

I rapporti tra le linee nella composizione dell’immagine

Naturalmente in una fotografia in genere non ci sono linee di un solo tipo. Nella maggior parte dei casi avremo a che fare con linee e direttrici verticali, orizzontali ed oblique che dovranno essere armonizzate nel migliore dei modi dal fotografo con le sue scelte compositive. In effetti comporre spesso non vuol dire altro che mettere in rapporto tra di loro e con i bordi della fotografia le linee che riusciamo ad individuare o ad indovinare nella scena che stiamo per fotografare.

Ecco alcuni esempi:

 

composizione fotografica, linee orizzontali e oblique, diagonali

In questa immagine, oltre alla linea dell’orizzonte, è possibile individuare molte altre direttrici, quasi tutte oblique, che danno un senso di profondità alla scena.

 

linee nella composizione fotografica

Le linee individuate nella foto precedente.

 

linee orizzontali

In questa fotografia il susseguirsi di linee orizzontali, nettamente predominanti nella scena, dona un senso di tranquillità e stabilità. La scelta di mettere la struttura verticale al centro dell’inquadratura, contribuisce alla sensazione di stabilità. Se si desiderava un maggiore dinamismo, si sarebbe dovuta spostare la struttura verticale in un punto decentrato (foto di Lorenzo Salinari).

 

 

Linee orizzontali, composizione

Foto di Lorenzo Salinari.

 

 

linee diagonali

Le linee diagonali della strada donano profondità alla scena.

 

 

composizione fotografica, linee oblique

In questa foto è possibile “indovinare” delle direttrici orizzontali e oblique anche nella disposizione delle nuvole.

 

accostamento cromatico, linee orizzontali, composizione fotografica

Pochi elementi grafici, basati su una linea orizzontale e due linee leggermente oblique, nonché sull’accostamento di colori delicati, caratterizzano la composizione di questa foto.

 

regola dei terzi, composizione, linee orizzontali e oblique

Sovrapponendo a questa immagine la griglia della suddivisione secondo la regola dei terzi si apprezza il modo in cui è stata curata la composizione.

 

Tutorial correlati:

Elementi di composizione: la geometria del fotogramma

La composizione fotografica: il primo piano

La composizione fotografica: le curve

Come fotografare… elementi di teoria dei colori