Pentax K3: recensione – Parte 5

Conclusioni

La Pentax K3 è una fotocamera davvero ben costruita, rivolta al fotoamatore evoluto e al professionista. Le funzioni e le opzioni di personalizzazione sono davvero tante e permettono di affrontare davvero bene qualsiasi situazione fotografica. L’autofocus è veloce e preciso. Il sensore da 24 megapixel privo del filtro AA consente di ottenere un livello di dettaglio davvero straordinario. Agli alti ISO la macchina si comporta bene, i file sono più rumorosi rispetto a quelli della K5, ma ciò è compensato dalla risoluzione nettamente superiore. Se si desiderano file meno rumorosi in Jpeg, settando il valore di NR sulla posizione 3 si ottengno file puliti ma al tempo stesso ancora sorprendendemente ricchi di dettaglio.

Cosa ci è piaciuto:

– Assenza del filtro AA;

– Autofocus;

– Qualità dell’immagine;

– Costruzione e tropicalizzazione;

– Doppio slot di memoria e scheda WiFi Flucard (opzionale);

– Controlli manuali sul video;

– Time Lapse in camera;

Cosa avremmo desiderato che:

-I punti di messa a fuoco fossero distribuiti su un’area più ampia del mirino;

– Il monitor posteriore fosse stato basculante.

 

Esempi:

Review Pentax K3 Samples

Pentax K3 + Pentax FA* 400mm f/5,6; f/6,3; 1/250 sec.; ISO 200 .

 

Recensione Pentax K3,Esempi

Pentax K3 + Pentax DA 12-24mm f/4 a 14mm; f/7,1; 1/250 sec.; ISO 100.

 

 

Scatti di prova della Pentax K3.

Pentax K3 + Pentax DA 12-24mm f/4 a 19mm; f/7,1; 1/50 sec.; ISO 100.

 

 

Review Pentax K5.

Pentax K3 + Tamron 70-200mm f/2,8 a 122mm; f/3,2; 1/400 sec.; ISO 250.

 

 

Review Pentax K3

Pentax K3 + Pentax FA* 400mm f/5,6; f/6,3; 1/1000 sec; ISO 200 .

 

 

Recensione Pentax K3.

Pentax K3 + Pentax DA 12-24mm f/4 a 15mm; f/5,6; 1/800 sec.; ISO 3200.

VAI ALLA PARTE 1: Introduzione

VAI ALLA PARTE 2: Dati tecnici

VAI ALLA PARTE 3: Aspetto, costruzione, controlli e novità

VAI ALLA PARTE 4: Qualità dell’immagine