Fotografia: cos’è la sensibilità?